la prima fase del trasloco cosa scegliere

La prima fase del Trasloco: cosa scegliere?

Attualità

Si dice che quando una donna cambia taglio di capelli sta cambiando vita, pensa cosa vorrà dire allora cambiare casa. È dare un taglio a vecchie abitudini e incominciare una nuova fase della propria vita. Ma non è sempre facile tagliare con il passato e riuscire a staccarsi da molte cose. Gli oggetti, in queste circostanze, prendono anima e diventano una variante molto sentimentale. La nuova casa è lontana, o magari è più piccola, e in tutti i casi non puoi traslocare ogni minima cosa: è il momento di fare una selezione. Scegliere cosa abbandonare e cosa tenere è un momento di piena crisi. Ma buttare non se ne parla!

Anche perché, tutti gli oggetti e i materiali che scegli di traslocare hanno un loro peso nel costo trasloco. Tra tutti i fattori che incidono anche la quantità di mobilio influenza il preventivo. Prima di fare due conti allora, liberati da cose inutili.

Questa guida ti consiglia su cosa fare con tutto quello che hai scelto di NON tenere: stai tranquillo, nessuno farà una brutta fine.

Ecco qualche suggerimento per farlo al meglio:

  • Non è detto che la tua nuova casa abbia gli stessi spazi della tua vecchia abitazione. In base alle nuove misure valuta quali sono le cose che possono entrarvi e quelle a cui sicuramente dovrai rinunciare
  • Libri e vinili: sono le cose più nostalgiche da cui separarsi perché, si sa, ogni libro e ogni musica ha una sua storia. Se ti rendi conto che la nuova casa non può contenerli tutti non pensare minimamente a buttarli. Qui le soluzioni sono tantissimi: puoi impacchettarli e regalare i tuoi libri ai tuoi amici, puoi fare un banchetto durante una cena prima del trasloco ed usarli come segnaposto. Puoi pensare di portare tutti questi libri e vinili in qualche comunità o centro per anziani, o ancora portarli in donazione negli ospedali. In questo modo riuscirai a separartene in maniera naturale sapendo che saranno sicuramente in altre buone mani.
  • Venderli: tutti gli oggetti di cui dovresti liberarti possono diventare anche una piccola fonte di guadagno, che agevola tutte le spese del trasloco. Sono numerosissimi i siti, oggi, dove poter vedere oggetti online. Tra i più famosi c’è Ebay e Craiglist, ma anche Subito.it, e con questo metodo ti liberi dalle cose inutili in maniera veloce e facile.

Oppure puoi pensare di venderli nei mercatini dell’usato: anche questi sono ormai molto numerosi. Riempi la tua macchina di tutti gli oggetti che hai scelto e portali nel negozio. Chissà, senza saperlo potrai ritrovare i tuoi vecchi oggetti in casa di qualcun altro o aver fatto felice nuove librerie.

Non perdere di vista i tempi: prova a mettere in vendita i tuoi oggetti almeno un mese prima. Non è detto che riesci a risolvere le spedizioni in tempi brevi, meglio essere in anticipo. Le cose di cui hai più fretta di sbarazzartene hanno la priorità. Per tutti i regali, invece: sorprendi tutti i tuoi amici.